AVVENTO 2011


Quarta predica d'Avvento. Padre Cantalamessa: i laici possono svolgere un ruolo decisivo nel diffondere la luce benefica del Vangelo. Aiutare l'uomo a stabilire un rapporto con Gesù

Il discorso alla Curia romana. Padre Lombardi: il Papa individua un modo nuovo, ringiovanito, di essere cristiani in cinque passi per annunciare a un mondo stanco di essere cristano

Il discorso alla Curia romana. Vian: per la crisi della fede Benedetto XVI non è pessimista né stanco, il suo stile gentile di governo, attento e concreto, si radica nell’essenziale

Udienza alla Curia romana per la presentazione degli auguri natalizi. Il Papa: la fede dà la certezza che è bene che io ci sia, esistere come persona umana, anche in tempi difficili. Rende lieti a partire dal di dentro

Benedetto XVI saluta gli zampognari di Bojano: grazie per la bella musica. Gli auguri natalizi ai giovani, ai malati e agli sposi novelli

Udienza generale. Il Papa: pur essendo col Padre è vicino a noi in quel Bambino nato a Betlemme, noi lo possiamo incontrare adesso in un ‘oggi’ che non ha tramonto

I ragazzi dell'Azione Cattolica al Papa: grazie per impegno generoso e costante con cui accompagni passi di chi cerca di dare un senso vero alla vita

Udienza alla delegazione dell'Azione Cattolica Italiana Ragazzi, per gli auguri natalizi. Il Papa: rispondete con generosità a Dio che vi chiama alla sua amicizia, non vi deluderà mai! Siate sensibili verso chi ha bisogno d'aiuto

Angelus della IV Domenica di Avvento. Il Papa: il cuore e la mente di Maria sono pienamente umili, proprio per questo Dio aspetta il 'sì' di questa fanciulla per realizzare il suo disegno

Terza predica d'Avvento. Padre Cantalamessa: aprire le comunità al soffio dello Spirito che rinnova la preghiera, la vita fraterna, l’amore per Cristo e con esso lo zelo missionario

Gli universitari di Roma: non dimenticheremo mai la dolcezza dello sguardo di Benedetto XVI, che fa sentire accolti. Ci è vicino, fa il 'tifo' per noi

Vespri con gli Universitari degli Atenei Romani. Il Papa: nella grotta di Betlemme la solitudine dell’uomo è vinta, la casa può essere costruita sulla roccia. Non siamo noi da soli a costruire la storia

Benedetto XVI benedice i Bambinelli: cari bambini, quando pregherete davanti al vostro presepe, ricordatevi anche di me, come io mi ricordo di voi

Angelus della III Domenica di Avvento. Il Papa: chi ha incontrato Cristo nella propria vita, sperimenta nel cuore una serenità e una gioia che nessuno e nessuna situazione possono togliere

Il Papa si congeda dalla parrocchia: preparare il Natale oggi è molto difficile, ma non è solo comprare, è anche tenere il contatto con il Signore, andare incontro a Lui

Messa nella parrocchia. Il Papa: in questo mondo con tante oscurità tutti siamo chiamati ad essere testimoni della luce, se la portiamo noi, è questa la missione dell'Avvento

Visita alla parrocchia romana Santa Maria delle Grazie. Il Papa ai bambini: prepariamoci al Natale non solo con i doni ma con il nostro cuore. Cristo è vicino, entra nella nostra vita e ci dà luce e gioia

Seconda predica d'Avvento. Padre Cantalamessa: predicazione cristiana non è primariamente comunicazione di dottrina ma di esistenza. Fa più evangelizzazione chi prega senza parlare

L'Osservatore Romano: da tempo non si vedeva tanta gente, tutti lì per il Papa, per affidare alle sue mani la preghiera da deporre ai piedi di Maria

Atto di venerazione all'Immacolata. Il Papa: l'unica insidia di cui la Chiesa può e deve aver timore è il peccato dei suoi membri. Maria ci aiuti a vedere che c'è una luce al di là della coltre di nebbia che sembra avvolgere la realtà

Benedetto XVI: a Maria affidiamo necessità e angustie di chi è privato della libertà, a cui manca il lavoro o vive momenti di difficoltà o dolore

Angelus della Solennità dell'Immacolata Concezione di Maria. Il Papa: l’espressione 'piena di grazia' indica l’opera meravigliosa dell’amore di Dio, che ha voluto ridarci la vita e la libertà, perdute col peccato, mediante il suo Figlio Unigenito incarnato, morto e risorto

Solennità dell'Immacolata Concezione di Maria. Nel 1854 la proclamazione del dogma, nel 1857 l’inaugurazione del monumento in Piazza di Spagna

Accensione dell'Albero di Natale più grande del mondo di Gubbio. Il Papa: ogni piccolo gesto di bontà è come una luce di questo grande Albero, insieme alle altre luci è capace di illuminare l'oscurità della notte, anche quella più buia

Domenica 11 dicembre il Papa nella Parrocchia Santa Maria delle Grazie a Casal Boccone, accolto dai bambini. La Messa e l'incontro con il Consiglio pastorale

Benedetto XVI: sforzatevi di imitare l'Immacolata con cuore puro e limpido, lasciandovi plasmare da Dio che anche in voi intende 'fare grandi cose'

Giovedì 8 dicembre il tradizionale omaggio di Benedetto XVI all'Immacolata in Piazza di Spagna, culmine della giornata in cui si rinnova l'atto di amore di Roma

La preghiera del Papa per dicembre: tutti i popoli della terra attraverso la conoscenza ed il rispetto reciproco crescano nella concordia e nella pace

I saluti del Papa: aspettare la venuta del Signore non significa essere inattivi ma convertire la vita a Dio. Non aver paura di vivere nella speranza

Angelus della II Domenica di Avvento. Il Papa: lo stile di Giovanni Battista richiama tutti i cristiani a scegliere la sobrietà come stile di vita, specialmente in preparazione al Natale

Iniziativa natalizia della televisione Bayerischer Rundfunk. Il Papa: speriamo che anche in futuro la forza della fede, la sua visibilità rimanga ed aiuti ad andare avanti, come l’Avvento vuole, verso il Signore

Prima predica d'Avvento. Padre Cantalamessa: ridestare nei cristiani che intendono dedicarsi all’opera della rievangelizzazione la certezza intima della verità di ciò che annunciano

Il Papa: riscoprire, nel clima spirituale dell’Avvento, l’intimità con Cristo. La riconoscenza ai pasticceri italiani per i panettoni per la carità

I saluti del Papa: in Avvento un'atmosfera di riflessione, speranza e gioiosa attesa pervade di nuovo la storia del mondo, della Chiesa e di ciascuno

Angelus della I Domenica di Avvento. Il Papa: questo tempo viene a ricordarci che Dio è il 'padrone' del mondo, perché la nostra vita ritrovi il suo giusto orientamento, verso il Suo volto

'Il tuo volto, Signore, io cerco': il 15 dicembre il tradizionale incontro degli universitari degli Atenei romani con Benedetto XVI

Dall'omaggio all'Immacolata alla Messa per l'America Latina, alle celebrazioni della Solennità del Natale: gli appuntamenti del Papa per dicembre

Benedetto XVI: prepararsi a vivere il Tempo dell’Avvento come tempo di attesa interiore del Messia nostro Salvatore

Benedetto XVI accenderà in collagamento video l'albero di Natale più grande al mondo da un tablet con un'applicazione e saluterà la città di Gubbio


VISITA PASTORALE ALLA CASA CIRCONDARIALE NUOVO COMPLESSO DI REBIBBIA, 18 dicembre 2011

Vian: il Papa di tutti. A Rebibbia con semplicità e partecipazione ha dimostrato il suo affetto per uomini che hanno sbagliato ma che si stanno rialzando

Card. Vallini: i detenuti di Rebibbia hanno visto nel volto affettuoso del Papa la presenza di Gesù. Il cappellano: ci ha portato davvero molta speranza

Il dialogo del Papa con i detenuti: dobbiamo sopportare che alcuni parlino in modo 'feroce', parlano in modo 'feroce' anche contro il Papa, e, tuttavia, andiamo avanti. Mi sembra importante incoraggiare tutti che pensino bene, che abbiano senso delle vostre sofferenze, abbiano il senso di aiutarvi nel processo di rialzamento

Il Papa: la giustizia umana e quella divina sono molto diverse. Gli uomini non sono in grado di applicare la giustizia divina, ma devono almeno guardare ad essa, cercare di cogliere lo spirito profondo che la anima, perché illumini anche la giustizia umana. Dio è colui che proclama la giustizia con forza, ma che, al tempo stesso, cura le ferite con il balsamo della misericordia

Benedetto XVI visita la Casa Circondariale Nuovo Complesso di Rebibbia. I saluti del ministro della Giustizia e del Cappellano del carcere

Benedetto XVI nel carcere romano di Rebibbia. Il 'regalo' del Papa prima del suo arrivo e le visite dei Pontefici ai detenuti

Padre Lombardi: siamo tutti invitati a recarci spiritualmente con il Papa al carcere di Rebibbia. Non dimenticare le condizioni di chi è ai margini della società

Il ministro della Giustizia: la visita del Papa a Rebibbia recherà conforto e darà segnale molto importante della presenza del problema delle carceri

La visita del Papa al carcere di Rebibbia. I cappellani: attenzione importante. Rinserimento, risocializzazione e sovraffollamento le sfide da vincere

Domenica 18 dicembre Benedetto XVI visiterà la Casa Circondariale Nuovo Complesso di Rebibbia e risponderà alle domande dei detenuti

LE PAROLE DEL PAPA

Omelie
 
 

Angelus

IV Domenica, 18 dicembre 2011

III Domenica, 11 dicembre 2011

Solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, 8 dicembre 2011

II Domenica, 4 dicembre 2011

I Domenica, 27 novembre 2011

Discorsi e catechesi

Presentazione degli auguri natalizi ai cardinali, alla Curia Romana e alla Famiglia Pontificia (22 dicembre 2011)

Udienza generale (21 dicembre 2011)

Alla delegazione dell'Azione Cattolica Italiana Ragazzi, per gli auguri natalizi (19 dicembre 2011)

Risposte alle domande dei detenuti (Casa Circondariale Nuovo Complesso di Rebibbia - Roma, 18 dicembre 2011)

Visita Pastorale alla Casa Circondariale Nuovo Complesso di Rebibbia - Roma (18 dicembre 2011)

Alla delegazione dall'Ucraina, per la consegna dell'albero di Natale in Piazza San Pietro (16 dicembre 2011)

Atto di venerazione alla Madonna in Piazza di Spagna in occasione della Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria (8 dicembre 2011)

Illuminazione via web dell'Albero di Natale di Gubbio (7 dicembre 2011)

"Oratorio natalizio delle Alpi" e proiezione del film "Dal cielo in terra - Avvento e Natale nelle Prealpi Bavaresi", offerti al Papa dalla Bayerischer Rundfunk (2 dicembre 2011)

PREDICHE DI PADRE RANIERO CANTALAMESSA

Quarta predica d'Avvento: Ripartire dal principio, l'ondata di evangelizzazione in atto

Terza predica d'Avvento: "Fino ai confini della terra", la prima evangelizzazione del continente americano

Seconda predica d'Avvento: "Non c'è più greco o giudeo, barbaro e scita", la seconda grande ondata evangelizzatrice dopo le invasioni barbariche

Prima predica d'Avvento: "Andate in tutto il mondo", la prima ondata di evangelizzazione